Vita di Carlotta Nobile

Ad maiorem Christi Regis gloriam.
Vai ai contenuti

Menu principale:

© 2020 Famiglia NOBILE
Ci si riserva di adire le vie legali per qualsiasi utilizzo pubblico o privato, anche parziale, di testi di Carlotta Nobile, qui o altrove reperibili, non previamente autorizzato dalla famiglia.

Chi è Carlotta? ViolinistaStorica dell'ArteScrittriceBloggerTestimone di Fede 

Carlotta Nobile sfugge a qualsiasi classificazione: nella sua brevissima vita - è morta di cancro a 24 anni, nel 2013 - è stata talentuosa violinista di fama nazionale, vincitrice di numerosi concorsi nazionali, Direttore Artistico dell'Orchestra da Camera dell'Accademia di Santa Sofia a soli 21 anni, "Donatrice di Musica" presso i reparti oncologici italiani, curatrice artistica e storica dell'arte, scrittrice con due libri pubblicati in vita, operatrice culturale, stagista presso Radiotre, autrice di articoli sull'arte contemporanea e redattrice di rubriche di critica musicale, con all'attivo conferenze "in bilico tra arte e musica". Ventiquattro anni passati a produrre con una intensità straordinaria, forse nel febbrile presagio di una morte incombente: un gran numero di opere e scritti ancora da scoprire ed il blog anonimo sul cancro, "Il Cancro E Poi_", col quale ha infuso -e infonde- coraggio e speranza a migliaia di persone.
E poi la malattia, che ella seppe trasformare in una preziosa occasione di insegnamento e di crescita personale: «Io non so più neanche quanti centimetri di cicatrici chirurgiche ho. -scriveva Carlotta- Ma li amo tutti, uno per uno, ogni centimetro di pelle incisa che non sarà mai più risanata. Sono questi i punti di innesto delle mie ali
Al risveglio da un coma, a quattro mesi dalla morte, fu illuminata da una Fede ferrea ed intensissima: «Io sono onorata e fortunata di poter portare la Croce con Gioia a 24 anni», scrisse al tanto amato Papa che la ispirò e che di lei disse «questa ragazza mi dà coraggio». Fino al 16 luglio 2013 affronterà il suo calvario trovando nella preghiera conforto, gratitudine e speranza per sé e per gli altri, in uno stato di totale abbandono di sé a Dio: «Signore, ti ringrazio. Signore, ti ringrazio» la sentirà ripetere il papà durante il travaglio respiratorio dell'ultima notte della sua vita.
Nel febbraio 2018 Carlotta è stata dichiarata "Giovane Testimone" del Sinodo dei Vescovi.
La sua testimonianza di Vita e di Fede, portatrice di frutti sorprendenti, ha fatto il giro del mondo e continua a camminare...


...Oltre


Scopri la vita di Carlotta in soli 7 minuti!
Il nuovo ricordino di Carlotta "Giovane Testimone" del Sinodo dei Vescovi 2018,
con il logo del Sinodo dei Giovani gentilmente concesso dal Servizio Nazionale per la Pastorale Giovanile della Conferenza Episcopale Italiana (CEI).
Per scaricare in pdf il ricordino, clicca qui o sull'immagine.
© 2020 Famiglia NOBILE.
Tutti i diritti riservati.
Torna ai contenuti | Torna al menu